Inter, Wanda Nara: “Icardi poco tutelato, tante cattiverie dal club”

Wanda Nara contro l'Inter sul contratto di Icardi e sul rapporto con Spalletti. La moglie ed agente dell'attaccante argentino attacca il club nerazzurro

Wanda Nara su Icardi, la convocazione per Genova e l'affetto dei tifosi

Wanda Nara contro l’Inter – Presente come ospite fissa negli studi di Tiki Taka, la moglie ed agente di Mauro Icardi, Wanda Nara è tornata a parlare del rapporto tra il marito e l’Inter oltre che del rinnovo contrattuale di cui si discute da mesi.

Wanda Nara contro l’Inter, le sue parole

“Spalletti ce l’ha con me? No, no. In tanti mi hanno scritto chiedendomi se si riferisse a me. Lo chiarisco per l’ennesima volta: non abbiamo parlato di rinnovo, quando la società mi ha chiamato era per conoscersi meglio e per parlare di altre cose. Si sono dette tante cavolate, tipo quella della multa inesistente. Vorrei che Mauro fosse più tutelato dalla squadra, perché a volte escono delle cattiverie da dentro. La priorità è l’Inter: non ho mai chiamato l’Inter per chiedere un rinnovo.

Non abbiamo nessuna fretta, ci sono ancora due anni di contratto. Crisi di Icardi? Stiamo parlando del niente, i suoi gol li ha sempre fatti. Lautaro? Ha fatto gol anche per un grande movimento di Mauro, che è stato servito poco in questo periodo. Magari Spalletti poteva mettere prima Martinez. Approfitti del fatto che Mauro e Lautaro sono amici e che tra loro non c’è rivalità“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *