Atalanta, Percassi: “Gasp a vita, mai avuti dubbi su Zapata”

Atalanta, intervista a Percassi: "Gasperini a vita con noi". E poi ancora: "Mai avuti dubbi sul valore di Duvan Zapata, a gennaio blindati i big"

intervista a Percassi

Atalanta, intervista a Percassi – Dalle colonne de La Gazzetta dello Sport arrivano le parole di Antonio Percassi, presidente dell’Atalanta il quale ha fatto il punto sul momento della Dea soffermandosi su Gasperini Zapata.

L’intervista a Percassi

“Sono ancora felicemente sotto shock. Battere la Juve è qualcosa di straordinario, inaspettato, quasi inverosimile. Si rifaranno vincendo il campionato e la Champions, è arrivato il loro momento. Sono sceso negli spogliatoi e ho trovato la luce spenta, mi aspettavano e in un attimo mi sono ritrovato inzuppato d’acqua. Poi ho passato la solita notte insonne, pensavo e ripensavo alla partita. A casa sono bandite tre parole: Europa, Champions e ora anche Coppa Italia.

Soddisfatto dal mercato di gennaio? Volevamo trattenere tutti i big e così è stato. Non abbiamo preso in considerazione nessuna offerta, era giusto non toccare il giocattolo e puntare a fare un grande girone di ritorno. Poi è arrivatoIbanez, è forte. Gasperini? Non me lo devono chiedere, lo voglio qui a vita. L’Atalanta di Gasperini è la più bella di sempre, ha battuto tutti i record di oltre 110 anni di storia. Con lui è cambiata la mentalità: giochiamo convinti di poter vincere contro chiunque, l’accontentarsi non esiste più. Ha un modo di pensare diverso rispetto agli altri. È un genio, un maestro. Duvan Zapata? Mai avuto dubbi si di lui. Giocando contro ci ha sempre fatto gol, io e mio figlio Luca lo inseguivamo da tempo. Presto lo riscatteremo per 24 milioni. È straordinario, immenso: un vero bomber”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *