Uefa sanzioni al Milan, Elliot a lavoro per un accordo

Uefa sanzioni al Milan, il club rossonero cercherà di ammorbidire la posizione della Uefa e di non considerare il bilancio in rosso 2017/18

Scaroni sullo stadio, il presidente rossonero ha parlato del nuovo impianto

Uefa sanzioni al Milan –  Il Milan avrà delle limitazioni nella lista europea, una multa e l’obbligo di arrivare a parità di bilancio entro il 2021. I patti al momento sono questo, ma il fondo Elliot e l’ad Gazidis cercheranno di strappare un accordo migliore, per cercare di muoversi con più libertà nel prossimo mercato.

Uefa sanzioni al Milan, la posizione di Elliot

Il fondo Elliot cercherà di far ammorbidire la posizione della UEFA tramite un gran lavoro diplomatico, cercando di far capire la propria posizione. Secondo la proprietà del club rossonero, non è sua la responsabilità per la vecchia gestione sbagliata, per questo chiede di non valutare il bilancio 2017/18, in rosso di 126 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *