Serie A, riforma per i club: più soldi a chi fa giocare i giovani

Serie A riforma giovani: soldi in più provenienti dai diritti tv. Il progetto di legge del governo che dovrebbe immettere nel calcio ben 120 milioni

Serie A riforma giovani

Serie A riforma giovani: soldi in più provenienti dai diritti tv

Tra le nuove riforme della FIGC ce n’è anche una che tocca da vicino i club di Serie A. Maggiori introiti alle squadra che faranno giocare maggiormente i giovani provenienti dal vivaio. Soldi che verranno direttamente dalla spartizione dei diritti tv e che dovrebbero favorire maggiormente i club di medio-basso livello.Un circuito nuovo che potrebbe essere solo il primo passo verso una svolta sia in Serie A che nel movimento calcistico italiano.

Un 10% dei soldi proveniente dalla fetta delle tv che potrebbe essere linfa vitale anche in ottica Nazionale, non ora sia ben chiaro, ma in futuro. Una riforma questa che parte dall’idea della FIGC ma che trova anche l’approvazione del governo. E’di fatti una norma voluta da Giancarlo Giorgetti e inserita nella nuova legge di bilancio, in approvazione in questi giorni in parlamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *