Querela Ilaria D’Amico, il Comune di Napoli pronto ad adire le vie legali

Querela Ilaria D'Amico in arrivo dalla città partenopea per agire "contro la presunta aristocratica superiorità di Sky e della Sig.ra D'Amico"

Querela Ilaria D'Amico

Querela Ilaria D’Amico, le parole rilasciate dalla conduttrice di Sky Sport su Napoli sono finite sotto la lente d’ingrandimento dell’Avvocatura Comunale della città partenopea per valutare se sussistono “sufficienti motivi legali per agire contro la presunta aristocratica superiorità di Sky e della Sig.ra D’Amico, così come altri avvocati napoletani hanno già dichiarato di voler fare”. A riferirlo è lo sportello #DifendilaCittà su Facebook.

Querela Ilaria D’Amico da parte del Comune di Napoli

A confermare tale mossa è stata anche Flavia Sorrentino, delegata all’Autonomia della Città: “Ciò che più infastidisce è quel modo sotteso di utilizzare la napoletanità come intercalare negativo che allude a qualcosa di pittoresco, grossolano, farsesco e criticabile. I soliti luoghi comuni abbinati ad un ostentato snobismo a cui spesso assistiamo in televisione quando si fa riferimento alla cultura, ai costumi e perfino alle tradizioni popolari della città. Come se fossimo costantemente sotto giudizio di un patriziato intellettuale che dall’alto del proprio pulpito si sente in diritto di ridimensionare la napoletanità a rango di plebe.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *