Juventus, i tifosi protestano contro i prezzi degli abbonamenti

Protesta abbonamenti Juventus - I tifosi insorgono contro i pezzi proposti dalla società bianconera per i carnet stagionali

Record Juventus - Fiorentina femminile, tutto esaurito per il match scudetto

Protesta abbonamenti Juventus, la rabbia dei tifosi

Nonostante i risultati raccolto negli ultimi anni, i prezzi degli abbonamenti proposti dalla Juventus per la prossima stagione hanno fatto infuriare, e non poco, i tifosi bianconeri. Rispetto alla scorsa stagione c’è stato un aumento del 30% e del 29.9% per chi rinnova la tessera della scorsa stagione. La campagna abbonamenti partirà ufficialmente il prossimo 4 luglio e la sua prima fase, dedicata ai rinnovi di tessera, durerà fino al 15 luglio. Successivamente cominceranno le altre fasi, compresa quella della vendita libera.

Sui social però imperversa la rabbia dei suppporters per il netto aumento dei prezzi. Ad esempio un abbonamento in Est Centrale 1° Livello costerà ben 500 euro in più rispetto all’anno scorso, in Curva 100 euro in più. Incredibile il confronto dei prezzi con altre stagioni, soprattutto rispetto alla 2011/2012. All’epoca, un abbonamento in Curva, costava 275 euro, oggi invece 595. In tribuna si passa dai 790 della Est Centrale nel 2011 ai 2055 della prossima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *