Napoli, Ancelotti: “Non faremo calcoli, mancherà solo Allan. A gennaio non arriverà nessuno”

Napoli - SPAL conferenza Ancelotti: "Ghoulam al momento non può reggere tre partite in settimane, Younes non può giocare dal 1’"

rinnovo di Ancelotti

Alla vigilia della sfida di campionato contro la SPAL, il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa: “Speriamo intanto di fare un buon Natale e di chiudere bene l’anno, speriamo in un 2019 con i botti. Da parte mia ci sarà un impegno totale al fine di portare la squadra ai massimi livelli”.

Napoli – SPAL conferenza Ancelotti

Ghoulam al momento non può reggere tre partite in settimane, gli serve rimettersi al meglio prima. Younes non può giocare dal 1’, ha bisogno di tempo e non vogliamo forzare la mano. Sarà al topo dopo la sosta. Se toccherà a Rog? Toccherà o a lui, o a Fabian Ruiz o a Zielinski.

Ancelotti sulla formazione

Insigne e Koulibaly diffidati? Non farli giocare per una diffida vorrebbe dire fargli saltare due partite invece di una. Nessuno farà calcoli pensando all’Inter, abbiamo sempre ragionato così e non cambieremo adesso. Abbiamo tutta la rosa a disposizione eccetto Allan, che è alle prese con il colpo della strega. Domani non ci sarà ma è recuperabile per l’Inter”.

Ancelotti sul calciomercato

Sono sincero, non arriverà nessuno, a meno che non mi abbiano fatto uno scherzo. Ad oggi le cose stanno così, io sono soddisfatto della rosa e un arrivo potrebbe portare a qualche problema di gestione, così come un addio potrebbe diminuire la qualità della squadra”.

Quindi non ci saranno arrivi ma nemmeno cessioni, a meno che non ci sia qualcuno che pretenda di andare via. Parlare adesso di mercato vorrebbe dire mancare di rispetto alla rosa. Dicendo che mi piace Pavard non porterei rispetto per Hysaj, Malcuit e Maksimovic, mentre sono molto contento di loro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *