Napoli, una tifosa sfida Sarri: la bellissima lettera

Napoli lettera tifosa sfida Sarri - In casa azzurri si pensa già alla prossima stagione con l'incognita relativa al futuro del mister

Sarri al Chelsea mercato bloccato obiettivi Vecino e Higuain

Il Napoli dopo la sconfitta con la Fiorentina ha praticamente detto addio al sogno scudetto. Ora per i partenopei è già tempo di pensare al futuro con l’incognita Maurizio Sarri. L’allenatore sembra vicino al possibile addio. Una tifosa del Napoli ha inviato una bellissima lettera al portale Napoli Magazine, una sfida che sa d’amore.

La lettera inviata a Napoli Magazine

“Caro Mister andando via Benitez tra i vari nomi da portare a Napoli c’era il tuo – scrive la tifosa Carmen Morra a “Napoli Magazine” -. Non mi crederai ma io volevo fortemente te, tra lo scetticismo dei miei amici e di quelli che di calcio pare ne capiscano qualcosa. Sei arrivato tu, un po’ burbero ma col sorriso sempre pronto, con la battuta ironica e la dolcezza che timidamente traspare, hai fatto un campionato strepitoso. Mi hai emozionato ogni giorno, mi hai fatto sognare mi hai fatto amare e riamare il calcio. Hai reso felice questo popolo. E tu lo sai mister perché noi amiamo ‘o Napule. Napoli una città strana. Bella, allegra e nostalgica. Ricca di cultura e povera di moneta. Napoli la città dei poeti, degli artisti, di cantanti e do’ pallone!!! Napoli la città dove nulla ci viene regalato. Una città vittima del pregiudizio. Un popolo che solo tu hai difeso, e lo hai fatto pubblicamente, con coraggio e con orgoglio. Coraggio che tu Mister hai avuto ma che nessuno degli opinionisti in giacca e cravatta ha avuto il coraggio di appoggiare!!!! Solo contro tutto il resto… Sai Mister, i napoletani sono quelli che quando vanno fuori e conoscono uno del Nord, questo li guarda in faccia e gli dice: ma davvero sei napoletano? Nom sembra! Già, il napoletano ha dei tratti somatici che lo caratterizza! I napoletani sono quelli che se vanno fuori a cercare lavoro, quel lavoro poi devono sudare più degli altri per dimostrare le loro competenze E allora si a “noi ci piace” il pallone! E quella gioia è ritornata in questa città perchè sei arrivato tu, tu con la tua sicurezza, con la tua tattica, con la tua tecnica, con il tuo talento, con il tuo sorriso, con la tua timidezza, con la tua sfrontatezza. Sei arrivato tu, con quel mozzicone tra le dita e quella tuta da ginnastica. Ci hai fatto capire cosa significa allenare il calcio, ci hai fatto capire che per allenare bisogna vestire i panni del calciatore! Ci hai fatto amare dal mondo intero esportando la bellezza del nostro gioco. Ci hai dato una identità calciastica! E allora mister Sarri non andare via, resisti ancora un anno perché quel palazzo se non è quest’anno l’anno prossimo è o nuoste. Grazie mister per tutto quello che ci hai dato, per averci fatto sognare, per averci fatto sperare e per averci fatto arricriare con il capolavoro che insieme quei giocatori tu hai creato . Spero che tu mi dia la possibilità di stringerti la mano. Un caldo abbraccio da una tifosa napoletana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *