Monza, Iocolano: “Le regole di Berlusconi? Lego i capelli e nasconderò i tatuaggi”

Intervista Iocolano alla 'Gazzetta dello Sport': "Ho avuto diverse proposte, ma mi ha fatto piacere che abbiano puntato su di me"

Intervista Iocolano

Le dichiarazioni del centrocampista classe ’89

Nonostante il desiderio espresso da Silvio Berlusconi di acquistare giocatori con capelli corti e senza tatuaggi, Simone Iocolano – che porta i capelli lunghi e ha parecchi tatuaggi – è stato il primo innesto del Monza da quando l’ex Premier ne è diventato il presidente. Ora l’ex Bari  dovrà trovare un rimedio come ammesso a ‘La Gazzetta dello Sport’:

I capelli li lego: mi piace essere ordinato in campo. Mentre i tatuaggi cercherò di nasconderli regalando giocate al Monza. Un onore o un onere essere il primo acquisto della nuova era? Entrambi. Mi ha fatto piacere che abbiano puntato su di me. Galliani mi ha detto: “non deludermi”. Ho avuto diverse proposte, ma cosa c’è di meglio che giocare davanti a una coppia che ha vinto tutto come Berlusconi-Galliani?“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *