Inter, retroscena De Vrij: “Spalletti mi chiamò prima che scegliessi l’Inter”

Inter parole De Vrij: a tornare sull'argomento è stato lo stesso giocatore che senza peli sulla lingua si è lasciato andare in una infuocata intervista

Infortunio de Vrij

Dopo pochi mesi nella rosa nerazzurra (precisamente dal 1 luglio 2018) Stefan De Vrij è tornato a parlare del comportamento sbagliato dell’Inter, tuttora mal digerito dal difensore olandese. La società milanese aveva sbandierato ai quattro venti il deposito del suo contratto poco prima di scendere in campo per lo scontro diretto con la Lazio nell’ultima giornata di campionato. Ad infierire la posta in palio: la qualificazione in Champions League. 

Inter parole De Vrij: “Non sono venuto a Milano solo per Spalletti”

Così ai microfoni di ‘DAZN’ il giocatore si è mostrato senza peli sulla lingua dichiarando: “Ricordo la chiamata di Spalletti, non molto prima del momento in cui avevo scelto l’Inter. Mi disse che avrei contribuito alla crescita della società, oltre che a quella personale. Ma lui non è stato l’unico motivo che mi ha spinto a venire a Milano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *