Hellas Verona Pazzini rivela: “Ho caricato la squadra dicendo ‘vergognatevi'”

Hellas Verona Pazzini: a tornare sulla finale play off con il Cittadella è stato l'attaccante gialloblu che ha rivelato retroscena inediti di quella serata

Hellas Verona Pazzini

Hellas Verona Pazzini: una Serie A ritrovata dopo un campionato partito non al meglio per i gialloblu e ripreso nel finale. Lo sa bene Giampaolo Pazzini, l’attaccante della squadra veneta che ai colleghi de “La Gazzetta dello Sport” ha commentato la finale di play off con il Cittadella, rivivendo tutte le emozioni di quella serata.

Hellas Verona Pazzini: “È stata la promozione più sofferta”

Questa è sOggi mi godo la festa, poi si vedrà. Qui sto bene, a prescindere dal contratto Non so quando smetterò, se non starò bene lo dirò io per primo. Di sicuro nel mio futuro non c’è il ruolo di allenatore”.tata la promozione più sofferta perché da capitano ho dovuto trasmettere alla squadra cosa vuol dire giocare qui e senza essere in campo è stato più difficile. Il mio dobbiamo vergognarci dopo la sconfitta col Cittadella in regular season era per dare una scossa a una squadra che in quel momento era piatta, sapevo che ai play off saremmo stati diversi”.

Sul futuro:

“Oggi mi godo la festa, poi si vedrà. Qui sto bene, a prescindere dal contratto. Non so quando smetterò, se non starò bene lo dirò io per primo. Di sicuro nel mio futuro non c’è il ruolo di allenatore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *