Giampaolo su Sampdoria – Juventus: “I nostri tifosi sono commoventi”

Giampaolo su Sampdoria - Juventus: "Domani parleremo del futuro. Anche oggi i nostri tifosi sono stati commoventi. Il saluto era doveroso"

Milan su Giampaolo

Giampaolo su Sampdoria – Juventus. Dopo la vittoria con la Juventus, Giampaolo ha parlato ai microfoni di DAZN del suo futuro e di quello della Sampdoria.

Giampaolo su Sampdoria – Juventus

“Il saluto era doveroso. Io ho sempre sostenuto che il pubblico, anche oggi, è commovente. Io non ricordo un qualcosa di simile. Nel senso che loro ci hanno sempre sostenuto. Non ho mai sentito una polemica, un fischio o un rimprovero ai calciatori. Spingono sempre. E’ chiaro che devi trascinarli e motivarli però sono straordinari e l’ho fatto indipendentemente da quello che succederà.

Io non sono un allenatore plateale. E’ stato il mio umile modo per ringraziarli di questo attaccamento costante verso la squadra che esula da qualsiasi tipo di decisione che dovremo prendere. Aspetto di parlare domani con il presidente. Ho già parlato con Osti e Romei ma domani chiudiamo il cerchio e decideremo“.

Sul suo addio: “Domani dalle cose che decideremo vedremo. Ascolterò le cose che il presidente deciderà di fare, senza nessun tipo di ricatto, fra virgolette. Se riteniamo che il mio ciclo è concluso bisogna avere il coraggio di dire basta. La Samp è al di sopra degli interessi di tutti quanti noi. Io in primis”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *