Gazzetta dello Sport contro Spalletti: “Ragionier Fantozzi, si mette nei guai con le parole”

Gazzetta dello Sport contro Spalletti: "Ha un talento speciale, e recidivo, per mettersi nei guai. Ma nel magico mondo di Luciano ci sta tutto"

Addio Spalletti

Gazzetta dello Sport contro Spalletti, la Rosea ha risposto a tono – attraverso le parole del direttore Monti – alle dichiarazioni del tecnico dell’Inter che in conferenza stampa aveva fatto riferimento ad un articolo del giornalista Stoppini“Quello svolto da Marotta è stato un lavoro determinante, chi ha voluto mettere le mie parole in contrapposizione a lui ha dato una lettura distorta della vicenda. Ma comunque, tutto il resto è noia, come diceva Califano. Non ce ne frega nulla di quello che scrive “la stoppa””.

Gazzetta dello Sport contro Spalletti: la risposta del direttore

“Luciano Spalletti ha un talento speciale, e recidivo, per mettersi nei guai con le parole. Che abbia ragione o torto, la sua oratoria dannunziana, iperbolica, condita di livori, quasi sempre oscura, tende a trasformare ogni conferenza stampa in una chiamata alle armi degna del Vate.

Ieri, di fronte a una nutrita platea di giornalisti, il nostro si è esibito in un attacco frontale a un misterioso (si fa per dire) «Stoppa», o «la stoppa», e al quotidiano su cui scrive, accusandoli di fare cattiva informazione per partito preso con il solo scopo di danneggiare l’Inter e chi la allena.

Resta solo da capire perché mai, e con quale tornaconto editoriale, la Gazzetta dello Sport dovrebbe avercela con lui o con l’Inter, squadra per cui tifano molti suoi lettori… Ma nel magico mondo di Luciano ci sta tutto. Compreso il rischio che D’Annunzio lasci il posto al ragionier Fantozzi proprio nel giorno in cui i nerazzurri fanno visita a Genova, la sua città. «Spalla», chi ha fatto palo?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *