Argentina-Italia, le formazioni ufficiali

Formazioni ufficiali Argentina-Italia: la prima amichevole con Di Biagio. Questa sera alle 20:45 gli azzurri del nuovo tecnico Luigi Di Biagio dovranno dimostrare di aver posto solide fondamenta per la prossima Nazionale

Gironi Europeo Under 21

Alle 20:45 allo Etihad di Manchester si disputerà l’amichevole tra Argentina e Italia. Fresco di nomina mister Luigi Di Biagio avrà il compito di addolcire l’amaro in bocca per la non qualificazione ai Mondiali 2018. In casa del City gli azzurri dovranno dimostrare che qualcosa è già cambiato a livello psicologico, e che da una rottura si può solo ricostruire. La prima assenza Mondiale in sessant’anni dovrà scaturire un forte senso di rivalsa, che questa sera metterà comodi gli italiani sul divano, compresi quelli che dopo la “figuraccia” si erano promessi di non volersi vedere nemmeno una partita di quelle che si terranno in Russia. Questa sera agli azzurri il compito di palesare che si sono già poste le fondamenta per un futuro più stabile.

La certezza del neo ct è il modulo, che sarà un 4-3-3. Il protagonista del match sarà Jorginho, che ci sarà nonostante un lieve fastidio muscolare. A centrocampo Parolo e Verratti mezzala. L’Italia si presenterà dunque come una squadra parzialmente rivoluzionata, nella quale ci saranno tanti protagonisti della sfortunata serata di San Siro.

Formazioni ufficiali Argentina-Italia

ARGENTINA (4-2-3-1):Caballero; Bustos, Otamendi, Fazio, Tagliafico; Paredes, Biglia; Lanzini, Lo Celso, Di Maria, Higuain. Allenatore: Jorge Sampaoli. A disposizione: Romero, Guzman; Mercado, Acuna, Messi, Mascherano, Perez, Rojo, Correa, Banega, Pavon, Martinez, Perotti

ITALIA (4-3-3): Buffon; Florenzi, Bonucci, Rugani, De Sciglio; Parolo, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne Allenatore: Luigi Di Biagio. A disposizione: G. Donnarumma, Perin, Zappacosta, De Sciglio, G. Ferrari, Ogbonna, Spinazzola, Darmian, Cristante, Gagliardini, Pellegrini, Bonaventura, Candreva, Belotti, Cutrone, Verdi, Zappacosta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *