Liverpool, un luminare di Boston conferma la commozione cerebrale di Karius

Esami commozione cerebrale Karius in Real Madrid-Liverpool, il dott. Zafonte rivela: "Potrebbe essere possibile che un deficit abbia influenzato le prestazioni"

Malmo Besiktas papera Karius

Esami commozione cerebrale Karius: l’esito

Arrivano novità importanti sulla presunta commozione cerebrale subita da Loris Karius in finale di Champions League. In seguito ai controlli effettuati a Boston per volere del Liverpool, il dottor Ross Zafonte ha rivelato che la gomitata di Sergio Ramos al tedesco ha effettivamente causato dei danni al sistema nervoso del portiere:

“Dopo aver attentamente esaminato il video della partita e aver integrato una storia dettagliata – inclusi i suoi sintomi soggettivi presenti e immediati dopo il contatto – esame fisico e parametri obiettivi, abbiamo concluso che il sig. Karius ha subito una commozione cerebrale durante la partita il 26 maggio 2018“.

C’è stata una disfunzione spaziale visiva e probabilmente si è verificata immediatamente dopo l’evento. Sono inoltre persistite ulteriori aree di disfunzione sintomatiche e obiettivamente rilevate. Potrebbe essere possibile che tali deficit influenzino le prestazioni.

Il Sig. Karius ha riportato un miglioramento significativo e costante dall’evento e ci aspettiamo che si riprenda completamente in base ai risultati dell’esame. Ci aspettiamo che con il trattamento e seguendo i protocolli di attività prescritti continuerà a migliorare. Abbiamo incoraggiato la vigilanza e l’accento sulla sicurezza nel suo eventuale ritorno alla piena attività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *