Napoli, Ancelotti: “Sto già imparando il dialetto”

Dichiarazioni Anceotti: il neo tecnico azzurro risponde ad alcune domande dei tifosi su quella che sarà la nuova quadra del Napoli e non solo...

intervista di Ancelotti al Corriere dello Sport

Dichiarazioni Anceotti: “Ambiente ottimo e gruppo volitivo”

Attraverso il profilo Twitter della società con l’hashtag #AskCarlo, il neo tecnico del Napoli Carlo Ancelotti ha risposto alle domande dei tifosi partenopei, dicendosi soddisfatto di ciò che ha trovato. “L’ambiente è ottimo, il gruppo è volitivo e ha entusiasmo. I giocatori hanno ottime conoscenze, grazie al lavoro svolto da Maurizio Sarri negli ultimi tre anni”. Per quanto Napoli l’abbia vissuta pochissimo, l’allenatore sta già cominciando a imparare il dialetto. “Al momento conosco qualche parola, che però non posso ripetere perché sono parolacce. Il mio maestro è il magazziniere Tommaso Starace”. 

Sui centrocampisti:

Zielinski è un giocatore giovane e di talento, avrà spazio anche se la concorrenza nel ruolo è alta. Ma penso che da questo tutti potranno trarne beneficio. Rog e Allan per caratteristiche ricordano Gattuso e Vidal, sono dinamici e aggressivi, sanno recuperare palloni. Condivido l’accostamento”.

Sulle qualità dei giocatori:

“Un giocatore deve avere delle buone conoscenze di base. Sotto l’aspetto difensivo, deve saper marcare a zona e a uomo, in attacco invece voglio la creatività. In generale bisogna sapersi muovere insieme alla squadra”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *