Cori contro Atzori, Biraghi: “Diritto di parola crea problemi”

Cori contro Atzori, Biraghi se la prende con il diritto di parola: "Certi episodi macchiano uno sport bellissimo, seguito da tanti bambini"

Roma su Biraghi

Cori contro Atzori – Ha creato sdegno l’episodio registrato venerdì sera alla Sardegna Arena durante la sfida tra Cagliari Fiorentina. Dal settore ospiti infatti è partito il coro: “Devi morire!” all’indirizzo di Daniele Atzori, tifoso sardo colto da un malore e deceduto poco dopo.

Cori contro Atzori, le parole di Biraghi

Quest’oggi, a Coverciano, il laterale della Fiorentina e della Nazionale, Cristiano Biraghi, è intervenuto in merito: “Questi comportamenti, non parlo solo di quelli di Cagliari ma anche a quelli razzisti, nel 2019 non si possono più accettare. Macchiano uno sport bellissimo, seguito da tanti bambini. Quello che devono pensare queste pensare sia che danno un cattivo esempio ai giovani, loro sono la nostra nuova generazione. Il diritto di parola alle volte crea problemi, queste cose sono inaccettabili. Sono una macchia ma una piccola parte dei tifosi, bisogna riconoscere i lati positivi, i tifosi che incitano la propria squadra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *