Cagni dopo Empoli – Napoli: “Calo fisico causato dai ritmi del calcio italiano”

Cagni dopo Empoli - Napoli, il tecnico giustifica il calo degli azzurrri usciti sconfitti dalla partita disputata al "Castellani"

Cagni dopo Empoli - Napoli

Cagni dopo Empoli – Napoli – Intervenuto ai microfoni di Radio Marte, l’ex tecnico di Napoli ed Empoli, Gigi Cagni, ha commentato la sconfitta degli azzurri maturata nella partita di ieri al “Castellani”.

Cagni dopo Empoli – Napoli, le parole del tecnico

“In Italia si gioca troppo, poi ci sono le nazionali ed è normale che in alcuni momenti i giocatori abbiano un calo fisico. Poi, c’è differenza anche in campo perché quando non giocano tutti i titolari, la prestazione cambia ed è il motivo per cui quest’anno Ancelotti doveva porre le basi per costruire l’anno prossimo.I calciatori non sono macchine e l’Europa League è un discorso prioritario oggi per il Napoli. Anche i cambi di Ancelotti sono in ottica della gara dell’11 aprirle contro l’Arsenal”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *