Diritti TV, la Lega ha avviato le trattative private con Sky, Perform e Mediaset

Ultime Diritti TV Serie A: in attesa dell'assegnazione, la RAI medita un'azione legale contro l'embargo delle immagini in chiaro fino alle 22 di domenica

Diritti TV a Sky e Perform

Diritti TV Serie A: la situazione

E venne il giorno. In serata, salvo clamorosi colpi di scena, verranno assegnati i diritti TV della Serie A per il triennio 2018-2021. Dopo aver aperto le buste con le offerte di Sky, Perform e Media Pro e preso atto che le cifre non raggiungevano i 1,1 miliardi di euro richiesti, la Lega Calcio ha aperto delle trattative private a partire dalle 15.

Con Mediapro fuori da giochi, la scadenza per l’assegnazione dei diritti TV è comunque prevista per le 20 di oggi. In caso di accordo tra Sky e Perform (7 partite alla prima e 3 alla seconda), il rischio del doppio abbonamento sarebbe scongiurato ‘grazie’ al diritto di ritrasmissione, che permetterebbe alle due piattaforme di scambiarsi le partite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *