Roma, Paulo Sousa: “I giallorossi sono una squadra da titolo”

Ultime calcio Roma Paulo Sousa, le parole del tecnico lusitano che parla dell'interesse dei giallorossi in caso di esonero di Di Francesco

Calcio Roma vince scudetto Sousa

Dopo l’esperienza in Cina alla guida del Tianjin QuanjianPaulo Sousa cerca una nuova squadra per ripartire alla grande. Nelle ultime settimane il nome del tecnico lusitano è stato affiancato a quello della Roma, alle prese con il futuro di Eusebio Di Francesco sempre più in bilico. Un nome quello di Sousa che potrebbe tornare di moda se il ruolino di marcia dell’attuale tecnico giallorosso non dovesse cambiare.

Proprio di un suo approdo alla Roma ne ha parlato ad un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, svelando il suo desiderio di tornare ad allenare in Italia: “Certo che sì: è un calcio che ti fa crescere come allenatore, perché devi studiare ogni volta una partita diversa, e mi piace come viene vissuto, ogni giorno, da tutti“.

Il lusitano ammette che le voci che lo vedono vicino ai giallorossi, gli piacciono. Ecco spiegata anche la sua presenza al Franchi durante Fiorentina-Roma, che fece molto discutere: “Non vado allo stadio per imporre la mia presenza, ma per vedere partite che possono servirmi per il mio lavoro. Mi chiesero “Le piacerebbe allenare la Roma?” e io ho solo risposto. La mia ambizione è allenare una squadra che possa vincere lo scudetto e provare a vincere altro, e la Roma lo è: tutto qui”.

Italia, Cina e non solo per Paulo Sousa che ha allenato anche in Inghilterra, Ungheria, Isreale e Svizzera. Una lunga carriera che lo hanno portato a vincere ben due Supercoppe d’Ungheria ed una Coppa di Lega ungherese alla guida del Videoton, un campionato israeliano con il Maccabi Tel Aviv ed con campionato svizzero con il Basilea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *