Tiribocchi denuncia: “La lettera a mio figlio mi ha chiuso le porte del calcio”

Tiribocchi denuncia lettere figlio - L'allenatore ha parlato di quella famosa lettera denunciando come gli abbia chiuso le porte del calcio che conta

Tiribocchi denuncia lettere figlio mi ha chiuso le porte del calcio ma rifarei

Ha fatto molto rumore la lettera di Simone Tiribocchi scritta al figlio di 5 anni. In quella lettera (clicca qui per il testo integrale) avvertiva il figlio di un mondo del calcio sempre più marcio. Oggi Tiribocchi attraverso le pagine de La Gazzetta dello Sport ha voluto denunciare la spiacevole situazione in cui si è trovato.

Tiribocchi denuncia lettere figlio

“La lettera fu modificata da qualcuno sui social. Il risultato fu aggressivo, io volevo mandare un messaggio positivo nei confronti di un mondo malato. Forse mi ha chiuso le porte del calcio che conta, ma lo farei di nuovo. Pensai a mio figlio, al quale auguro di festeggiare un domani la vittoria di un altro Mondiale. Io sono per il calcio, non contro il calcio. Per fortuna ci sono anche eccezioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *