Serie A, le “chiacchere da VAR”: ora è peggio di prima

Serie A 2018-2019 VAR Inter Torino: i club si lamentano. I casi imputati nel mancato rigore contro il Parma ed il gol annullato contro l'Udinese

Serie A 2018-2019 VAR Inter Torino

Serie A 2018-2019 VAR Inter Torino: i club si lamentano

La Serie A 2018-2019 non sembra essere troppo diversa rispetto agli anni passati. Nonostante l’arrivo della VAR lo scorso anno, le polemiche non si sono mai placate, anzi. E quest’anno, dopo un anno di “ambientamento” con lo strumento tecnologico, sembra la stessa classe arbitrale quella ad essere meno aggiornata sul tema. Ci sono già diversi club che cominciano a lamentarsi e a storcere il naso, in primis l’Inter.

Inter-Parma e Sassuolo-Inter: VAR sotto accusa

Inter-Parma e Sassuolo-Inter sono due degli esempi più lampanti che in queste ore stanno circolando all’interno dell’opinione pubblica calcistica e soprattutto interista. I due mancati rigori sui casi Asamoah e Di Marco (poi autore di un gol meraviglioso dell’ex Inter-Parma, Di Marco sblocca il match all’ottantesimo).

Anche nel post partita lo stesso Spalletti si è lamentato molto dell’utilizzo del VAR che, a suo dire, avrebbe delimitato il risultato finale della partita Inter, Spalletti: “Il rigore non fischiato a favore nostro è clamoroso”. Non solo Inter però, perché anche il Torino reclama per un gol annullatogli proprio questo pomeriggio contro l’Udinese.

Udinese-Torino e Torino-Roma: Petrachi accusa la categoria arbitrale

La rete di Berneguer, annullata dalla terna arbitrale può aver modificato il risultato? Perché con la giusta tecnologia ed il famoso “silent check” si deve assistere a tutto ciò? Quello che è certo è che anche il Torino si sia lamentato e a prenderne le parti è stato il ds Petrachi: Il gol annullato ci ha penalizzato. Io vorrei capire cosa bisogna fare: il pallone stava entrando in porta, per quale motivo l’arbitro fischia? L’azione si sarebbe potuta rivedere al VAR subito dopo, perché annullare un gol del genere? Sempre a noi, mi metto a ridere per non piangere. Io sono pro-VAR, ma se non viene utilizzata la tecnologia, non so più cosa pensare“.

Dopo Torino-Roma altro danno da parte degli arbitri alla squadra granata, questo è quanto si contesta dall’ambiente torinista. Non si spengono le problematiche dunque e non accennano nemmeno a placarsi. Il nostro calcio è in parte malato, ma così facendo non si permette certo di guarirlo nella maniera più opportuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *