Roma, Di Francesco: “Schick? Mai parlato di mercato per lui”

Roma, le parole di Di Francesco dopo la vittoria sul Sassuolo. Il tecnico giallorosso elogia la prestazione di Patrick Schick

conferenza di Di Francesco

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, ha commentato la vittoria della sua Roma contro il Sassuolo.

Roma – Sassuolo, le parole di Di Francesco

“Migliore partita? Per livello tecnico e scelte fatte una delle migliori. Mi dispiace prendere gol nel finale, dobbiamo continuare a lavorare. Ho rivisto cose interessanti. Ci sarebbero tante cose da dire e il tempo è poco. Per essere una squadra importante devi adattare in base agli uomini le esigenze. Mi piace dare continuità dando certezze. I ragazzi si sono messi a lavorare con maggior attenzione. Sentito vicina la società? Non mi è mai mancato il sostegno. L’ho detto anche l’altra volta, dobbiamo dare continuità di risultati e prestazioni. Cosa ho detto a Dzeko? Gli ho detto entra e fai gol, lui mi ha detto che non sentiva i minuti nelle gambe. È uno dei problemi che abbiamo avuto quest’anno.

Schick? Ci sono passaggi di crescita, è partito bene. Ha capacità di attaccare la porta. Sono migliorati i dettami tattici, sapevo che avremmo potuto metterli in difficoltà con una palla alle spalle. Resta? Non abbiamo mai parlato di mercato. Mi ricordo quando ero a Roma, Tommasi doveva andar via poi è rimasto. Bisogna essere più equilibrati possibile altrimenti si fa difficile tenere in piedi la baracca. Zaniolo? Durante la cessione di Nainggolan, avevo chiesto due giocatori dall’Inter e uno di questi era Zaniolo, quando l’ho messo in campo al Bernabeu tutti a dire che ero impazzito, per me non esiste la carta d’identità. Zaniolo è una pedina importante di questo scacchiere, ha fatto un grande gol”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *