Juventus, Khedira: i “pro” e i “contro” del rinnovo fino al 2021

Rinnovo Khedira 2021: la Juventus vuole tenersi il suo talismano. Tutti i "pro" e i "contro" del prolungamento contrattuale del tedesco

Rinnovo Khedira 2021

Rinnovo Khedira 2021: la Juventus vuole tenersi il suo talismano

Rinnovo Khedira 2021, un ulteriore punto di partenza rispetto a quel punto di arrivo che in molti credevano ad inizio stagione. Il suo vecchio contratto, che scadeva il 30 giugno 2019 poteva rappresentare ai più il giusto capolinea per un’esperienza non solo nel calcio italiano, ma anche europeo. Ad attenderlo infatti c’era la MLS statunitense, che più volte lo ha corteggiato Juventus, per Khedira spunta l’ipotesi MLS.

Khedira nella Juventus rappresenta però un vero e proprio talismano. Da quando è approdato a Torino infatti, è stato il giocatore che è stato chiamato più volte in causa nei gol della squadra. Ben 20 le reti, condite da 14 assist. Tutto in rapporto al numero di presenze disputate nel corso delle sue tre stagioni alla corte della “Vecchia Signora”. Un amuleto prezioso, al quale Massimiliano Allegri difficilmente riesce a rinunciare. Nonostante qualche prestazione in discesa nella scorsa annata, il tedesco dimostra ancora di saperci fare, soprattutto in zona gol. Una caratteristica questa, non certo nelle sue corde ma che ha affinato proprio con la Juventus.

Khedira fino al 2021: azzardo o no?

Quello che potrebbe far pensare e discutere anche i più ottimisti è la durata contrattuale. Il 30 giugno 2021 Khedira avrà infatti la bellezza di 34 anni e, con un ritmo partita sempre più in calando, il suo impiego non potrà che essere sempre minore rispetto al recente passato. La sua ultima stagione però ha convinto anche la dirigenza a rinnovargli il contratto.

I 3 assist in Champions League e i 9 gol in Serie A nella stagione 2017-2018 fanno di lui un top player irrinunciabile per il club, ma fino a quanto potrà durare? Fino a quando il Campione del Mondo riuscirà a reggere i ritmi di una Champions sempre più votata verso il dinamismo? Domande alle quali sicuramente avranno pensato anche dalle parti della Continassa, ma che per ora rischiano di essere un azzardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *