Torino-Parma, le probabili formazioni

Probabili formazioni Torino-Parma: le scelte di Mazzarri e D'Aversa. Il primo potrebbe rispolverare Soriano, il secondo ritrova Inglese

Probabili formazioni Torino-Parma

Torino-Parma è il secondo anticipo della 12^ giornata di Serie A. Partite con obiettivi diversi le due squadre puntano a fare bene per confermare il momento positivo di entrambe. La squadra ducale, neopromossa nella massima serie, punterà a stupire come fatto anche a San Siro e a Marassi contro Inter e Genoa. Il Tor dal canto suo vuole dare seguito alla vittoria straordinaria per 4-1 contro la Sampdoria.

Torino che non avrà tra le sue fila la sorpresa della sua stagione, Meité e per questo Mazzarri starebbe pensando di rispolverare Soriano che ha la sua grande chance per riprendersi il Toro sulle sue spalle. Ancora nessun possibile tridente con Zaza-Belotti-Iago Falque. In difesa confermato Djijdi.

Parma che dovrà fare a meno dello squalificato Stulac, che paga la squalifica per l’intervento folle nell’ultimo match contro il Frosinone. Sulla via del ritorno dai box ci sono Dezi e Munari, mentre ancora niente per Dimarco e Sierralta. Potrebbe rivedersi Inglese dall’inizio, con possibile staffetta con Ceravolo.

Probabili formazioni Torino-Parma

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkolou, Djijdi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Aina; Soriano, Iago Falque, Belotti. Allenatore: Mazzarri. Panchina: Ichazo, Rosati, Moretti, Bremer, Lyanco, Ansaldi Lukic, Berenguer, Damascan, Zaza, Edera, Parigini.

Squalificati: Meité

Indisponibili:

Diffidati: Rincon

Ballottaggi: Aina-Berenguer, Djijdi-Moretti, Soriano-Zaza

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Deiola, Rigoni, Barillà; Gervinho, Inglese, Siligardi. Allenatore: D’Aversa. Panchina: Frattali, Bagheria, Gazzola, Bastoni, Scozzarella, Biabiany, Ciciretti, Grassi, Di Gaudio, Da Cruz, Ceravolo, Sprocati.

Squalificati: Stulac, Calaiò

Indisponibili: Dimarco, Sierralta, Munari

Diffidati: – 

Ballottaggi: Siligardi-Di Gaudio, Inglese-Ceravolo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *