Stranezze e irregolarità attorno al Pallone d’Oro

Polemiche Pallone d'Oro, uno dei giornalisti votanti non esisterebbe. Proteste anche dal Trinidad e Tobago:"Non ho votato così"

Polemiche Pallone d'Oro, uno dei giornalisti votanti non esisterebbe

Il Pallone d’Oro 2018, assegnato a Modric, è destinato a far discutere ancora per parecchio tempo. Oltre alle diatribe su chi meritasse o meno l’ambito trofeo, ora spuntano anche polemiche sulla regolarità o meno del voto. Da qualche ora è esploso il caso di  Abdou Bolna, giornalista della testata albaladcomores.com, in rappresentanza delle Isole Comore.

Le stranezze del Pallone d’Oro

Il problema è che sia il giornalista che la testata non esistono. A rivelarlo sembra sia stato un fotografo che ha lavorato per il giornale in questione, e che sarebbe fallito circa 6 anni fa. A confermare il tutto le dichiarazioni del presidente dell’Unione stampa sportiva dell’isola situata nell’Oceano Indiano che avrebbe detto:”Non esiste nessun Adboud Boina nella nostra associazione”.

Tutto ciò si unisce alle proteste di  Lasana Liburd, rappresentante del Trinidad e Tobago, che accussa L’Equipe di aver manomesso il suo voto:””Ho votato in ordine Messi, Modric, Ronaldo, Salah e Griezmann”. Che all’Equipe risulterebbe esattamente al contrario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *