Milan-Napoli 0-0: Donnarumma protagonista su Milik

Pagelle Milan-Napoli: cronaca e voti del big match di San Siro. Donnarumma compie la parata dell'anno su Milik a tempo quasi scaduto

Arresto Lucci San Siro

Allo Stadio San Siro un vero big match quello tra Milan e Napoli. Le due squadre hanno entrambe bisogno di fare punti. I rossoneri devono centrare il pass per l’Europa League, mentre gli azzurri devono evitare passi falsi per rimanere in scia della Juventus.

Milan che senza lo squalificato Bonucci e l’indisponibile Romagnoli avrà una coppia di difensori centrali inedita, formata da Musacchio e Zapata. Gattuso schiera un 4-3-3 con Kalinic punta centrale, che vince il ballottaggio con Cutrone e Andrè Silva. In mediana i soliti Kessiè, Biglia e Montolivo.

Napoli invece che scende in campo con tutti i “titolarissimi”. Sarri preferisce dunque ancora una volta Mertens a Milik per non snaturare troppo un gioco che fino ad ora gli ha portato ottimi risultati in Serie A. Hysaj recuperato sulla destra e Maggio spostato a sinistra.

CRONACA DEL MATCH

Milan-Napoli che inizia veramente a ritmi altissimi. Padroni di casa che nei primissimi minuti si rendono pericolosi sulle fasce. I cross di Calhanoglu e Suso però non vengono finalizzati al meglio da un Kalinic più spento del solito. Napoli però molto bravo a reagire uscendo molto bene da situazioni districate. Tridente offensivo dei partenopei pericoloso in più di un’occasione ma Donnarumma si fa sempre trovare pronto. Tanti cambi di fronte e partita molto aperta tra le due squadre, che cercano l’episodio giusto per sbloccare la partita. Prima frazione di gara che termina con un pareggio a reti bianche.

Secondo tempo molto diverso dai primi 45′, con un Milan che rientra in campo più spento ed affaticato. Sarri che decide di cambiare volto alla sua squadra inserendo un doppio cambio: Milik e Zielinski per Mertens e Hamsik. Padroni di casa che giocano con folate offensive ma le sortite in contropiede non portano lo stesso livello di pericolosità del primo tempo. Anche Gattuso prova a cambiare volto alla sua squadra inserendo Locatelli e Andrè Silva rispettivamente per Bonaventura e Kalinic. Minuti finali con più Milan che Napoli, con Andrè Silva che non riesce a concretizzare due occasioni sotto porta.

TABELLINO E PAGELLE MILAN-NAPOLI

MILAN (4-3-3): Donnarumma 6,5; Calabria 5,5, Zapata 6, Musacchio 6,5, Rodriguez 6; Bonaventura 6 (Locatelli 6), Biglia 6, Kessiè 6,5, Suso 6, Kalinic 5 (Andrè Silva 6), Calhanoglu 6. Allenatore: Gattuso.

NAPOLI (4-3-3): Reina 6,5; Hysaj 6, Koulibaly 6,5, Albiol 6,5, Maggio 6; Allan 6, Jorginho 5,5, Hamsik 6 (Zielinski 6), Callejon 6, Mertens 5,5 (Milik 6), Insigne 6. Allenatore: Sarri.

Arbitro: Banti

Ammoniti: Zapata (M, 55′), Hysaj (N, 64′) Calhanoglu (M, 90′)

Marcatori: 

MIGLIORE DEL MATCH

Donnarumma, voto 6,5: Al 92′ parata mostruosa del portiere del Milan che compie probabilmente la miglior parata della stagione

PEGGIORE DEL MATCH

Kalinic, voto 5: due grandi occasioni gettate alle ortiche per il croato che esce dal campo ancora bacchettato dai suoi tifosi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *