Lazio, il Feyenoord chiede il rimborso per Stefan De Vrij

Lazio pagamento De Vrij Feyenoord, la decisione del TAS di Losanna circa il passaggo del difensore alla squadra biancoceleste nel 2014

Incredibile quanto stabilito dal TAS di Losanna. La Lazio dovrà rimborsare oltre un milione di euro al Feyenoord. Il motivo? La cifra è stata chiesta come risarcimento del danno riguardo il mancato pagamento della rata riguardo l’acquisto di Stefan De Vrij.

La questione riguardo il 2014 anno in cui la squadra biancoceleste furono vittima di una truffa informatica. Situazione che portò la società di Claudio Lotito ha versare circa due milioni di euro su un conto corrente non appartenente al club olandese.

Appoggiata anche dalla Procura di Roma, che aveva aperta un’inchiesta parallela a quella del TAS, la Lazio ha sostenuto che le comunicazioni con le nuove coordinate bancarie erano sempre arrivate in modo diretto alla dirigenza del Feyenoord.

Motivo per il quale il club olandese non poteva rifarsi sulla Lazio riguardo il mancato pagamento. Questa versione della società biancoceleste non ha convinto il TAS che ha deciso di portare i biancocelesti a pagare più della metà del ‘debito’. Una notizia che ha portato il Feyenoord, non solo ad ‘incassare’ la cifra decisa dal TAS, ma ha anche annunciato che continuerà a lavorare su vie legali per ottenere la cifra completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *