FOCUS TCN – Juventus, oggi più che mai “Vincere è l’unica cosa che conta”

Juventus Valencia girone Champions: per il primato vittoria obbligatoria. I bianconeri devono vincere per non essere beffati dal Manchester United

Juventus Valencia girone Champions

Juventus Valencia girone Champions: per il primato vittoria obbligatoria

Juventus Valencia di questa sera (ore 21) rappresenta un viatico importantissimo per i bianconeri. L’obiettivo, dichiarato e alla portata, è quello del primato nel girone di Champions League. Dopo un distacco di +5 sul Manchester United solo alla terza giornata, sarebbe davvero una beffa farsi superare dagli inglesi proprio sul più bello. Ma il calcio è materia oscura, strana, e se non fosse stato per quei 5 minuti finali allo Stadium contro la banda di Mourinho si starebbe presentando la partita di stasera come “insignificante”.

Si può tranquillamente affermare che la Juventus abbia giocato alla grandissima 355 minuti sui 360 di queste prime quattro partite del girone Champions. Questo per far capire quanto sia bizzarra e al tempo stesso difficile questa competizione, che in molti danno già per fatta ma che porta con sé molteplici dinamiche di complessità che Allegri non manca mai di sottolineare.

Juventus Valencia: i bianconeri puntano sulla rivalsa di Ronaldo dopo l’ingiusta espulsione del ‘Mestalla’

L’allenatore toscano per il Valencia dovrebbe tornare all’antico e si dovrebbe rivedere anche l’ex di turno Joao Cancelo. Il portoghese non hai mai steccato fino ad ora nemmeno una partita e sembra davvero “in palla”. Lui e l’altro lusitano, quello con la maglia numero 7, sbarcato a Torino per fare magie anche e soprattutto in notti come questa, sono chiamati a trascinare la Juventus. Proprio lui, Cristiano Ronaldo, affamato come non mai dopo il torto subito al ‘Mestalla’, per quell’espulsione oggettivamente esagerata. Sarà il Pallone d’Oro in carica l’accentratore degli occhi dello Stadium, che ormai pende quasi incantato, dalle sue giocate e dai suoi gol.

Mai come questa sera in casa bianconera si sentirà riecheggiare il mantra “Vincere è l’unica cosa che conta”, perché solo una vittoria garantirebbe di potersi andare a giocare le proprie carte ancora da primi in classifica anche nell’ultimo appuntamento del girone Champions contro lo Young Boys. Il Valencia stasera difficilmente giocherà per il pari (che non le servirebbe a nulla in caso di contemporanea vittoria del Manchester United sugli svizzeri) e questo fa ben sperare Allegri, che proprio in sfide di questo genere riesce a trarre il massimo dai suoi: la vittoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *