Milan, senti Galliani: “Berlusconi ricompra il club? Mi sentirei di escluderlo”

Galliani su Berlusconi e su molto altro: "Non parlo del Milan di oggi perché non me ne occupo. Balotelli? Deve fare di più"

Conferenza Galliani al Monza

In occasione dell’inaugurazione della mostra sul Milan, Adriano Galliani ha parlato ai microfoni dei cronisti presenti: Berlusconi ricompra il Milan? Mi sentirei di escluderlo. Il mio ricordo più bello è certamente la Champions di Barcellona contro la Steaua Bucarest: tutta Milano si era riversata lì e tutto lo stadio era rossonero. Mi emoziono ancora quando vedo i colori rossoneri”.

Le parole dell’ex dirigente rossonero

“Sono qui per celebrare il grande Milan che ha vinto, quindi parlo del Milan di cui mi sono occupato io dall’86 al 2017, non parlo del Milan di oggi perché non me ne occupo. Paolo Maldini? È una leggenda, quando siamo arrivati noi era già un anno che giocava titolare nonostante fosse un bambino, è andato avanti giocando sempre a livelli straordinari. Persona straordinaria e calciatore irripetibile. Balotelli? Deve fare di più. Ha tutto per poter diventare un grandissimo giocatore, dipende solo da lui”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *