Udinese, Velazquez: “Domenica match difficile, Iachini può fare davvero bene”

Dichiarazioni Velazquez: a parlare a due giorni dal match contro l'Empoli è il tecnico bianconero che presente la sfida valida per la 12^ giornata di campionato

Dichiarazioni Velazquez

Dichiarazioni Velazquez: “Potrei adottare dei cambi nella disposizione in campo”

Domani pomeriggio alle 15:00 l’Udinese sarà ospite i casa Empoli per la 12^ giornata di campionato. Una sfida esaminata punto per punto dal tecnico bianconero Julio Velazquez, che nella consueta conferenza stampa pre-gara ha dichiarato: “La squadra sta bene, arriva bene a questa partita. Io sono fiducioso e tranquillo, penso a lavorare e a stare con la testa sugli allenamenti, non spreco energie per altre situazioni. Il rapporto con la società è bellissimo, con il patron e il ds c’è sinergia. Parliamo di tutto, mi piace molto questo modo di rapportarsi, posso solo parlare bene”.

Sulla sfida con l’Empoli:

Andreazzoli ha fatto un lavoro straordinario, mi è piaciuto molto. L’analisi non può prescindere dal calendario, molto difficile. Era una squadra con principi di gioco ben definiti. Il cambio di allenatore comporterà un cambio nei principi di gioco e di modulo. Il contesto è diverso adesso, Iachini è molto emotivo, può dare la scossa alla squadra come ha fatto a Sassuolo, ma dobbiamo guardare soprattutto a noi”.

Sulla formazione:

“Non posso decidere già ora chi giocherà, dipende anche dal loro modulo. Ci potrebbe essere un cambio nella disposizione in campo. Per me è importante il gruppo, un giocatore da solo non vince le partite. Il calcio è uno sport di squadra, il calciatore migliora a livello individuale con l’aiuto dei compagni di squadra e dello staff”.

Sui pochi gol segnati:

Col Milan non abbiamo perso la partita per colpa di Opoku. Quando perdiamo, perdiamo tutti, quando vinciamo lo facciamo insieme. È un ragazzo che arriva da un’altra realtà, lavora bene e si impegna. Bisogna dare tempo. Sugli attaccanti, quando giochiamo contro squadre del nostro livello è più facile, contro le grandi non riesci a fare quello che vuoi. Dobbiamo migliorare, questo è il mio pensiero, mantenendo una mentalità positiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *