Lazio, Inzaghi: “Samp squadra organizzata, Milinkovic-Savic deve fare di più”

Dichiarazioni Inzaghi: a parlare del match di domani sera contro i blucerchiati è il tecnico della formazione biancoceleste

Dichiarazioni Inzaghi

Dichiarazioni Inzaghi: “Settimana proficua, ora abbiamo più certezza”

Domani alle 20:30 la Lazio ospiterà la Sampdoria per la 15^giornata di Serie A. Così, intervenuto nella consueta conferenza stampa pre-gara, il tecnico Simone Inzaghi ha presentato il match dei bianconcelesti dopo una settimana di ritiro punitivo:La Sampdoria è una squadra molto organizzata, è tornata a vincere e verrà a Roma per fare la partita. Noi vogliamo continuare così e migliorare la nostra classifica. Abbiamo fatto video, allenamenti importanti, analisi. Non è stata una punizione, lo ribadisco, ma alcune cose non ci erano piaciute nelle ultime settimane. Abbiamo avuto tempo per stare insieme e per lavorare sulle nostre certezze e ho trovato grande disponibilità da parte di un gruppo maturo in una piazza esigente”.

Sugli infortunati:

“Avremo l’allenamento di oggi e di domattina, ma Marusic di certo non ci sarà, Leiva sta rientrando parzialmente in gruppo ma non sono convinto della sua convocazione. Probabilmente non giocherà, avremo tante partite ravvicinate”.

Su Milinkovic-Savic:

Sono orgoglioso di averlo e di allenarlo, sta crescendo e di pari passo la Lazio. Ci sono sei squadre in Europa, nessuna ha passato il turno con due turni d’anticipo. A parte la Juve tutte si giocheranno tutte la qualificazione all’ultimo. Aveva abituato a 13 gol e assist, è intelligente, sa che deve fare di più come tutti i compagni”.

Sul modulo:

“Abbiamo messo un attaccante in più nella scorsa gara e la sto utilizzando a gara in corso e non nego che possa essere riproposta”.

Sull’obiettivo di Champions League:

“Non deve essere un’ossessione come ha detto il direttore ieri. Veniamo da due quinti posti purtroppo, sappiamo quali sono i nostri obiettivi ma dobbiamo vivere tutto più tranquillamente”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *