Napoli, Ancelotti Jr: “Siamo stati maturi nel cambiare modo di giocare col maltempo”

Davide Ancelotti dopo Genoa-Napoli: "Abbiamo trovato calciatori che si mettono sempre a disposizione. Essere vice di mio padre non è tanto diverso"

Davide Ancelotti dopo Genoa-Napoli

Le parole del figlio di Carletto

Al termine di Genoa-Napoli, Davide Ancelotti – figlio e vice di Carlo Ancelotti – ha parlato così ai microfoni di DAZN: L’insidia maltempo è stata una problematica in più, ma siamo stati maturi nel cambiare modo di giocare, quindi bravi ad affrontarla. Papà? Anche lui ha bisogno di un po’ di turnover, per questo ci sono io“.

“Il nostro lavoro sta andando bene, abbiamo un gruppo di lavoro competente e giovane. Abbiamo trovato calciatori che si mettono sempre a disposizione. Essere vice di mio padre è come essere vice di un altro allenatore. Faccio quello che fanno gli altri vice, forse a volte gli dico qualcosa in maniera più diretta“.

Vorrei mettere l’accento sul fatto che la squadra, quando è entrata negli spogliatoi, sapeva di dover cambiare modo di giocare e questo è segno di maturità. La squadra si è adattata subito, è stato un bel ritorno a Marassi. Dopo quella sconfitta ce ne andiamo con molta soddisfazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *