IL CRITICO – CR7 e la crescita della Serie A? Chiedete ad Alisson, Bonucci ed Higuain

CR7 alla Juve crescita Serie A? A me questa teoria è parsa sin da subito una "bella filastrocca" ma senza alcun fondamento

Percentuale utilizzo giovani campionati europei

L’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus è stato un vero e proprio capolavoro del calciomercato degli ultimi anni. Un colpo sensazionale con cifre da capogiro ed un giro di marketing sensazionale: in sostanza chapeau alla Juve per la straordinaria operazione.

In queste settimane ci hanno raccontato a più riprese che l’arrivo di CR7 avrebbe fatto bene a tutta la Serie A: in termini economici ed appeal per altri calciatori. A me questa teoria è parsa sin da subito una “bella filastrocca” ma senza alcun fondamento. 

I diritti

Come sappiamo gli introiti principali per le società del nostro campionato derivano per la quasi totalità dai diritti tv. Quelli si che potevano lievitare con l’arrivo di Ronaldo in Italia, ma il piccolo particolare è che questi sono già stati venduti e per il prossimo triennio. Come ribadito anche dal presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ormai l’effetto Ronaldo non sarà sfruttabile a causa dell’accordo su base triennale.

Top player in fila?

Per quanto concerne l’ipotetico e fantomatico appeal della Serie A nei confronti di altri calciatori che potrebbero approdare in Italia, questo mi sembra fantascienza. Negli anni in cui il valore dei cartellini e gli ingaggi sono cresciuti a livello esponenziale per quale motivo un top player dovrebbe scegliere l’Italia? Due dei calciatori più forti sul pianeta come Neymar e Mbappé hanno scelto di giocare in un campionato mediocre come quello della Ligue1 solo per una questione economica. Ci vorrebbero far credere che invece in Italia ora magicamente i top player correrebbero solo grazie a CR7. 

Me lo auguro, ma non credo che sia così. Sicuramente l’effetto CR7 sta già giovando alla Juve con numerosi calciatori pronti ora a restare, come ad esempio Alex Sandro e tanti altri pronti ad arrivare. Questo si che era inevitabile, ma non credo che Napoli, Inter, Roma o Milan abbiano acquisito più forza sul mercato grazie a Ronaldo: per quello servono i milioni. Basti pensare che dall’arrivo del portoghese la Serie A rischia di perdere in un sol colpo: Alisson, Bonucci ed Higuain.

Se l’attaccante argentino la Juve saprà rimpiazzarlo alla grande, sarà molto difficile che la Roma prenderà un portiere di eguale livello ed ancor meno il Milan un difensore di quella caratura. E allora non ascoltiamo le chiacchiere da bar: le avversarie della Juve faranno il mercato che possono a prescindere da CR7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *