Balotelli: “Dove andrò a giocare? Lo sa Salvini…”

Balotelli Salvini futuro - Il classe '90 ha anche detto la sua sullo 'Ius Soli': "È brutto diventare italiano a 18 anni per indossare la maglia della Nazionale, la legge deve cambiare"

Sfogo Balotelli sovrappeso

Il sarcasmo di Super Mario

In occasione della presentazione del libro ‘Demoni’ di Alessandro Alciato, Mario Balotelli ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni di ‘Sky Sport’Dove andrò a giocare? Chiedetelo all’avvocato Rigo (collaboratore di Raiola, ndr). Anzi, a lui ho detto ‘Salvini lo sa dove io vado a giocare (ride, ndr)'”.

Davvero non so dove andrò a giocare, se in Italia o all’estero. Se Torino mi piace? Sì, è una bella città”. Successivamente, l’attaccante dell’Italia ha parlato anche dello Ius Soli“Si parla tanto di immigrazione, io non sono un politico e non voglio farla, ma sono nato qui, cresciuto qui. Non sono mai stato in Africa, è brutto diventare italiano a 18 anni per indossare la maglia della Nazionale. La legge deve cambiare“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *